TAOBUK 2019, ASSOCIAZIONE PROVINCIALE CUOCHI MESSINA CONQUISTA IL PUBBLICO DEL FUD HUB

Messina - 22 Luglio 2019

Con gli eventi di martedì 25 Giugno è calato il sipario sulla nona edizione del Taobuk Festival, affidato alla direzione di Antonella Ferrara, patrocinato dal Mibac-Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sostenuto e promosso da Regione Siciliana e realizzato con il sostegno di numerosi partner Istituzionali e privati.
Tema della rassegna, il “Desiderio” declinato in ogni sua possibile accezione.
Un successo di pubblico forse anche inaspettato nei numeri: oltre 5.000 presenze nella sola serata di gala del 22 Giugno tenutasi al Teatro Antico, superba cornice per la consegna dei Taobuk Awards for Literary Excellence a Ian McEwan e Jhumpa Lahiri, affermati artisti internazionali. Ma anche l’Italia nell’occasione ha brillato, grazie alla presenza e alle performance di Massimo Ghini, Fabrizio Ferracane e Nancy Brilli.
Una vera e propria ovazione è, poi, seguita all’esibizione della mezzo soprano Nino Surguladze e non sono certo mancati gli applausi anche per i cantanti Nina Zilli e Simone Cristicchi, accompagnati dall’Orchestra del Teatro Bellini di Catania diretta dal Maestro Valter Sivilotti.
Tantissimi gli appuntamenti con la cultura esplicitata da scrittori, giornalisti, attori, filosofi, pensatori, tenutesi sia nei Palazzi Storici di Taormina e nella Piazza XIX Aprile, sia all’interno del Palacongressi.
Ed è proprio i quarto piano del Palacongressi il luogo scelto per ospitare la novità di quest’anno, l’area Fud Hub, dove lo special partner Associazione Provinciale Cuochi Messina, ha tenuto banco con ben 13 show cooking distribuiti su 4 giornate, inerenti proprio il tema della manifestazione. A prendervi parte sono stati: Giuseppe Micalizzi (con un doppio appuntamento, uno con la sua colazione gluten free e l’altro con bianco e nero e bignè senza glutine entrambe intitolate: Desideri di dolcezza), Giuseppe Arena (anche lui con un doppio appuntamento dedicato al “Desiderio di una notte di inizio Estate”), Elvira Curcuruto (con il suo piatto veg: “Il Giardino dei Desideri”), Umberto Caruso (con il suo “RiTonno” in Sicilia), Rosaria Fiorentino (“Desideri come ciliegie: una tira l’altra”), Giuseppe Geraci (Essenza di Sicilia), Lidia Calà (“Realmente Nocciola”), Franco Agliolo (“Ricordo e Desiderio”), Tindaro Ricciardo (“Il desiderio del mare in un… Crostino”), Riccardo Rizzo (“Desiderio di affermazione… Sicula!”).
Un pubblico di curiosi ed appassionati ha dimostrato il proprio gradimento ad ogni appuntamento, al punto da tralasciare, in alcuni casi, conferenze o convegni concomitanti, pur di seguire i cuochi e carpirne ricette e segreti.
“Sapevamo che Taobuk sarebbe stata per noi cuochi una vetrina importante, quello che non ci aspettavamo – ha dichiarato la presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Messina – è l’affetto e la costanza con cui il pubblico ha seguito i vari appuntamenti. Speriamo il prossimo anno di proseguire con la collaborazione instaurata e di coinvolgere un ancor più alto numero di associati negli appuntamenti a venire”.

Flavia Buscema
Official press officer APCM

Condividi!