Progetto “Made in Italy” all’Istituto Federico II di Enna e l’Associazione Cuochi Ennesi

Enna - 10 Maggio 2016

 

IMG_1790Il progetto “Made in Italy” ha visto protagonisti l’istituto alberghiero “Federico II” Enna in rete con altri due istituti il “Di Poppa-Rozzi” di Teramo e “Almerigo da Schio” di Vicenza in uno scambio di culture enogastronomiche volto a valorizzare i prodotti tipici ennesi, vicentini e teramani . A dicembre gli stessi voleranno a Madrid per proporre un kit di prodotti tipici delle tre aree della penisola presentando la qualità e l’originalità del prodotto Made in Italy.

Nei giorni dello scambio enogastronomico si sono sviluppate diverse attività tra cui una lezione tenuta dagli chef dell’Associazione Cuochi Ennesi presso l’Istituto Federico II di Enna sulle caratteristiche dei prodotti del territorio ennese dalle erbe sponatenee come i finocchietti selvatici, borragine, cardi , carciofi , le varie cicorie selvatiche ai prodotti di nicchia come la lenticchia nera di Leonforte ,la Pesca nel sacchetto IGP, la Pagnotta di Dittaino, il pastificio Cerere. Inoltre, gli studenti ennesi hanno accompagnato le delegazioni ospiti in alcune aziende della provincia facendo conoscere e sentire i profumi intensi e i sapori antichi della tradizione.

Nell’ultimo giorno di permanenza ad Enna gli chef dell’Associazione Cuochi Ennesi e gli studenti coinvolti nel progetto sono stati impegnati in un workshop sulla conoscenza dei piatti tipici e delle erbe spontanee del territorio, realizzando un menù tipico siciliano dall’arancino , alla caponata, pasta con il finocchietto e maccu di fave, agnello al forno, al pane con farina di timilia e cannoli alla ricotta .IMG_1791

La dirigente Giuseppina Gugliotta , nel ricordare che il “Federico II” è stato tra le cinquanta scuole italiane selezionate, ha rammentato che questa esperienza è servita anche a sviluppare lo spirito imprenditoriale oltre alle competenze civiche che l’Europa richiede.

Grande soddisfazione da parte del presidente Carmelo Barberi dell’Associazione Cuochi Ennesi , che ancora una volta vuole sottolineare l’importanza del territorio e della materia prima fondamentale per la riuscita di un’ottima pietanza sotto tutti i punti di vista da quello qualitativo e nutrizionale ed emozionale.IMG_1710

Condividi!