Festa nazionale del cuoco

Comunicazioni, Regionale - 17 Ottobre 2016

pietro-montonedi Pietro Roberto Montone

Vice Presidente Sud

La prima edizione della Festa Nazionale del Cuoco tenutasi a Villa Santa Maria lo scorso 13 ottobre è stata un successo sotto tutti i punti di vista. A testimonianza di ciò l’adesione convinta di tutte le regioni all’iniziativa e la massiccia partecipazione di colleghi al programma. Sono state calcolate circa 500 adesioni. E’ la prima pietra che è stata posta su un percorso che non è solo di beneficenza, ricordiamo che i fondi raccolti sono andati ai terremotati e alle missioni dei Frati Caracciolini, ma anche di formazione. Se oggi si può commentare la riuscita dell’evento dedicato al nostro Santo Patrono San Francesco Caracciolo lo si deve, ovviamente, a quanti si sono spesi per mesi affinché tutto filasse nel migliore dei modi. In prima linea i colleghi abruzzesi, il comune di Villa Santa Maria e l’Istituto alberghiero “Marchitelli” che hacuochi ospitato la formazione tenuta dagli chef stellati ma anche preparato il buffet. Il tutto si è chiuso in una grande cornice di pubblico che ha affollato il percorso gastronomico delle Unioni Regionali FIC. Torneremo nella patria dei cuochi l’anno prossimo! Siamo convinti che, gli echi di questa bella giornata porteranno tanti altri colleghi a Villa Santa Maria. Granello su granello la famiglia dei cuochi italiani in questa occasione ha dimostrato, ancora una volta, la sua dote migliore: l’amore per il prossimo, per i più deboli; quell’amore che ci ha insegnato il nostro Patrono San Francesco Caracciolo. In tanti dovrebbero fare tesoro di questa lezione di civiltà.

Condividi!